Verbi di posizione russi

 

Quando vogliamo dire in italiano che un libro è sul tavolo usiamo il verbo essere.

 Il libro è sul tavolo.

La giacca è nell’armadio.

La bottiglia è nel frigorifero.

 

In russo queste cose si dicono allo stesso modo:

Книга на столе.

Пиджак в шкафу.

Бутылка в холодильнике.

Ricordiamo, che al presente il verbo essere russo è omesso.

Tuttavia è possibile esprimere queste cose in maniera diversa:

Книга лежит на столе.

Пиджак висит в шкафу.

Бутылка стоит в холодильнике.

Abbiamo aggiunto dei “verbi di posizione” лежать, висеть, стоять. Perché? A cosa servono? A volte non hanno nessun significato aggiuntivo tranne Il significato di “stare”, “essere”, in russo diviso in tre: лежать giacere, висеть essere appeso, стоять stare in piedi. Cioè, se io dico “Бутылка в холодильнике» oppure «Бутылка стоит в холодильнике» non cambia niente, è chiaro che “sta in piedi”. A volte invece la scelta del verbo di posizione è importante.

Где моя рубашка? – Лежит в шкафу. (Vuol dire che è piegata)

Где моя рубашка? – Висит в шкафу. (Vuol dire che è appesa)

A questi tre verbi aggiungiamo anche il verbo сидеть – stare seduto, molto amato dai russi.

Давай посидим в кафе!

Она сидит дома.

Мы засиделись допоздна!

Я уже сижу в поезде, скоро поедем.

Tutti questi verbi sono i verbi di posizione statici, cioè significano lo stato in luogo.

Vediamo i verbi che hanno il significato moto a luogo.

Лежать – stato in luogo - giacere

Ложиться – лечь – moto a luogo – andare a letto, sdraiarsi

Класть - положить – moto a luogo – mettere qualcosa orizzontalmente

Il verbo лежать essendo il verbo di stato, esiste solo come il verbo dell’aspetto imperfettivo. Comunque volendo possiamo sempre formare la forma perfettiva con un significato aggiuntivo “un po’” – полежать che è perfettivo.

Facciamo qualche esempio:

Я лежу на пляже. Giaccio sulla spiaggia. (imp; presente; 1 persona, sing)

Я полежала на диване и почитала журнал. Mi sono sdraiata sul divano e ho letto una rivista. (perf; passato; femminile, sing)

Я ложусь спать рано. Io vado a letto presto. (imp; presente; riflessivo; 1 persona; sing)

Завтра я лягу поздно. Domani andrò a letto tardi. (perf; futuro; 1 persona; sing)

Положи мне лёд в бокал. Mettimi il ghiaccio nel bicchiere. (perf; 2 persona; sing; imperativo)

Я всегда кладу документы в папку. Io metto sempre i documenti nella cartella. (imp; presente; 1 persona; sing).

Quindi i verbi in questi esempi hanno un significato in comune: essere sdraiato, stare in modo orizzontale, giacere.

Vediamo i verbi del gruppo stare in piedi, stare in modo verticale.

Стоять – stare in piedi – stato in luogo

Ставить – поставить – mettere qualcosa verticalmente – moto a luogo

Становиться – стать – mettersi in piedi, stare verticalmente – moto a luogo (un altro significato di questo verbo è “diventare” che regge lo Strumentale).

Я мечтаю стать журналистом. Sogno di fare la giornalista.

Я становлюсь опытной. Sto diventando un’esperta.

 

Il verbo стоять come лежать è il verbo di stato, quindi esiste solo nella forma imperfettiva. Ma come con il verbo лежать possiamo sempre aggiungere il prefisso ПО con il significato “un po’” e in questo modo creare il perfettivo.

Я стою в очереди. Sono (sto) in fila.

Я стою в пробке. Sono (sto) in coda.

Я постоял перед витриной и пошёл домой. Mi sono fermato un attimo davanti alla vetrina e poi sono andato a casa.

Я постою на балконе 5 минут, покурю. Starò sul balcone per 5 minuti, farò un tiro.

 

Il verbo ставить/поставить è usatissimo in russo. Anche se quando non è chiaro in che posizione starà l’oggetto in questione, piuttosto viene usato il verbo класть/положить. Ad esempio, se devo mettere i soldi nella borsa, quale verbo devo usare? Класть/положить. E se invece devo mettere in tasca il cellulare, magari anche verticalmente? Sempre класть/положить.

Il verbo ставить/поставить usiamo con gli oggetti che devono stare in piedi, una bottiglia sul tavolo, l’albero di Natale nella stanza. Inoltre con questo verbo si dice:

Mettere un voto. Поставить оценку.

Mettere la musica. Поставить музыку /диск/ СD/ DVD.

Apparecchiare il tavolo. Ставить на стол посуду/блюда/бокалы.

 

E poi vediamo il verbo становиться – стать.

Mettiti qui. Становись/стань сюда. (Imperativo imperfettivo e perfettivo della 2 persona singolare)

Мальчик стал на цыпочки и заглянул в окно. Il bambino si mise sulle punte dei piedi e si affacciò alla finestra.

Infine abbiamo un altro verbo di posizione висеть – essere appeso.

Висеть – essere appeso – stato in luogo

Вешать – повесить – appendere – moto a luogo

Вешаться – повеситься – impiccarsi (non si usa molto spesso)

Questi verbi li troviamo di solito quando parliamo dei vestiti, della biancheria da appendere, dei quadri.

Certamente, i verbi di posizione non finiscono qui. Ci sono tanti altri verbi che indicano la posizione del oggetto nello spazio, e tutti questi verbi si dividono in due gruppi: stato in luogo e moto a luogo, e rispondono alla domanda DOVE – Где? Куда?

Ricordiamo che i verbi di stato in luogo richiedono l’oggetto al prepositivo, e i verbi di moto a luogo richiedono l’oggetto all’accusativo.

Spesso succede che i verbi di posizione perdono il significato principale che indicava la posizione geometrica dell’oggetto nello spazio. Ormai esistono tantissimi idiomi che non specificano come “sta” l’oggetto o la persona ma quasi sempre fungono il verbo essere. Questo processo si chiama la desemantizzazione, cioè la perdita del significato principale.

Сидеть в девках – non essere sposata, essere zitella

Сидеть в воде – stare a lungo nell’acqua

Сидеть с ребёнком – essere in maternità, stare a casa con bambino

Сидеть в тюрьме – stare in prigione

Сидеть дома – stare a casa

Сидеть на шее – essere mantenuto

Сидеть сложа руки – non lavorare

Un’altra funzione dei verbi di posizione è l’uso di questi verbi in contesto del tempo e della natura.

Туман висит. La nebbia “è appesa”. (Metafora, come una tenda)

Стоит тишина. “Sta” il silenzio. (Metafora, come un muro)

Лежит снег. “Giace” la neve. (Metafora, come una coperta).

Стоит жара. Fa caldissimo.

Стоит лето. Siamo in estate.